Meditation Pavilion – Inhabits, Salone del Mobile 2019

piazza Castello, Milano – Italia

Località Location
piazza Castello, Milano – Italy

Cliente Client
Inhabits – Salone del Mobile 2019

Progettisti Design architects
Arch. Luca Curci

Direzione lavori Director of works
Arch. Luca Curci

Collaboratori Collaborators
Arch. Vincenzo Filoni
Arch. Vincenzo Mesiti

Superficie complessiva Total floor area
64 mq

Realizzazione Realization times
2019

For Meditation Pavilion presentation click here.

Meditation PavilionImage courtesy of Luca Curci Architects

Meditation Pavilion si propone come spazio di meditazione durante il Salone del Mobile 2019 di Milano, nel quale il visitatore mette in rapporto l’intera percezione del proprio corpo con l’ambiente circostante nel momento stesso in cui si varcano i suoi confini. Un’oasi sensoriale, uno spazio incorporeo, un recinto del sé. Gli elementi naturali, il calore del legno e la rassicurante vitalità della dimensione vegetale accolgono il visitatore e lo indirizzano alla sospensione dal conteso circostante, lontano dalla concitazione dei ritmi della metropoli. L’atmosfera viene creata dal contesto verde, ma mantenuta da sistemi tecnologici di ultima generazione, anche attraverso l’uso della domotica, che caratterizzano il padiglione senza essere realmente visibili.

The Meditation Pavilion is a space for meditation during the Salone del Mobile 2019 in Milan, in which the visitors relate the whole perception of own body with the surrounding environment as soon as they enter in the pavilion. A sensorial oasis, an incorporeal space, an enclosure of the self.
The natural elements, the wood material and the reassuring vitality of the park involve and direct the visitors to the suspension from the surrounding contest, far from the pace of the city. This atmosphere is created by two elements: the green context and state-of-the-art technological systems which characterize the pavilion without being really visible.

Meditation PavilionImage courtesy of Luca Curci Architects

Uno spazio vetrato orientato verso il parco, incorporato nella sua atmosfera ed improntato al minimalismo dell’architettura e degli arredi. Un luogo protetto, isolato dalla frenesia della città, dove poter sostare, rigenerarsi, mettersi sulle tracce del proprio equilibrio.
Il comfort degli elementi e la rilassatezza introdotta dalle soluzioni acustiche e di illuminazione, provvedono ad avvolgere ed accompagnare verso una dimensione introspettiva, tra meditazione ed isolamento, spiritualità e relax.

A glazed space with a particular view on the park in line with its atmosphere and marked by the minimalism of architecture and design. A protected place, isolated from the chaos of the city, where you can stop, regenerate and find yourself.
The comfort of the elements and the relax introduced by the acoustic and lighting solutions, provide to wrap and guide the visitors towards an introspective dimension, between meditation and isolation, spirituality and relax.

Meditation PavilionImage courtesy of Luca Curci Architects

Il clima interno del padiglione viene regolato a regola d’arte e mantenuto costante per aiutare il visitatore a immergersi in un’esperienza multisensoriale fatta di odori, suoni, luci ed interazioni tattili. Luci a led rgb disegnano giochi soffusi di colore sfruttando i principi della cromoterapia e mettendo in rapporto l’intera percezione del proprio corpo con l’ambiente costruito.

The indoor climate of the pavilion is perfectly regulated and kept constant to help the visitors to immerse themselves in a multi-sensorial experience made of smells, sounds, lights and tactile interactions. RGB LED lights draw games of colours using the principles of chromotherapy and linking the whole perception of own body with the environment.

Meditation PavilionImage courtesy of Luca Curci Architects

Il Meditation Pavilion rappresenta una pausa dai ritmi frenetici di una città cosmopolita come Milano, specie durante le giornate del Salone del Mobile. Un luogo di riequilibrio psico-fisico nel cuore della città, nel quale sperimentare l’esperienza della meditazione accompagnata da suoni ambient, scenari di luce studiati attraverso la cromoterapia, profumazioni che renderanno il posto intimo e coinvolgeranno tutti i sensi.

The Meditation Pavilion represents an opportunity to take a break from the frenetic pace of a cosmopolitan city like Milan, especially during the days of Salone del Mobile. A place of psycho-physical rebalancing in the heart of the city, in which the experience of meditation accompanied by ambient sounds, light scenarios studied through chromotherapy, fragrances that will make the place intimate and involve all the senses.

Meditation PavilionImage courtesy of Luca Curci Architects

Il padiglione sarà riscaldato ad una temperatura adatta al rilassamento e al riequilibrio, offrendo grandi benefici psico-fisici. Il pubblico potrà rilassarsi comodamente su una delle sedute attorno ad un luogo centrale di contemplazione e concentrazione, oppure partecipare ad una delle attività di pratica delle discipline di meditazione che caratterizzeranno il programma del luogo durante la settimana.

The pavilion will be heated up to a temperature suitable for relax and rebalancing, offering great psycho-physical benefits. The visitors can relax comfortably around a central place of contemplation and concentration, or participate in one of the activities of meditation that will characterize the program of the place during the week.

Meditation PavilionImage courtesy of Luca Curci Architects

Alcune tecniche di YOGA, come HOT YOGA, si basano su questo principio, perché il calore contribuisce a sciogliere i muscoli e la mente, ossigenando allo stesso tempo il corpo. Tali discipline aiutano a diminuire i livelli di stress, di ansia e dei disturbi cronici del sonno, aumentando i livelli di energia fisica e mentale.

Some YOGA techniques, such as HOT YOGA, are based on this concept, because the heat helps to relax muscles and mind, oxygenating the body at the same time. These disciplines help to reduce stress, anxiety and chronic sleep disorders by increasing levels of physical and mental energy.

Meditation PavilionImage courtesy of Luca Curci Architects

 

Meditation PavilionImage courtesy of Luca Curci Architects

 

Meditation PavilionImage courtesy of Luca Curci Architects

 

Meditation PavilionImage courtesy of Luca Curci Architects

 

Meditation PavilionImage courtesy of Luca Curci Architects